Trading di Bitcoin e criptovalute

Lo scorso anno ha visto l’esplosione del fenomeno delle criptovalute, Bitcoin in primis, che sono finalmente diventate oggetto di ampie discussioni pubbliche e di analisi più o meno oggettive. Ritengo che questo mercato, sostanzialmente nuovo e inesplorato, offra opportunità di guadagno, nel breve e nel lungo termine, di gran lunga superiori a quelle dei mercati tradizionali. Continua la lettura di Trading di Bitcoin e criptovalute

NON ESISTONO ERRORI… SOLO ESPERIENZE

Giusto o sbagliato?

Bianco o nero?

Bene o male?

Siamo troppo abituati a pensare alla dualità, ma in realtà siamo tutti UNO. E non è un caso se la parola universo voglia significare proprio “verso l’uno” ovvero verso il tutto.

E partendo da questo principio, posso affermare dagli studi che sto facendo, che non esistono errori ma solo esperienze. Questa consapevolezza ci dà la possibilità di vivere meglio, di far aumentare la nostra autostima, di evitare continuamente di penalizzarci per ogni cazzata che facciamo. SONO ESPERIENZE! SOLO ESPERIENZE!

Quindi non abbiate paura di sperimentare perché avrete sempre il tempo per migliorare e trasformare quell’esperienza negativa in un vero capolavoro.

 

Se anche tu vuoi scoprire gratuitamente come vivere una vita felice, senza stress e ricca di abbondanza seguimi sul mio canale youtube oppure registrati a questo link dove potrò aiutarti a realizzare i tuoi desideri.

Come vivere felici con il metodo CCA

Ma tu sei veramente felice?
Se hai risposto di sì, ti voglio fare qualche domanda:
Hai un lavoro che ami e hai il tempo che vorresti avere per dedicarti alle tue passioni e alla tua famiglia? Sai come ridurre o eliminare tutte quelle situazioni di stress che ti capitano periodicamente? Hai il denaro sufficiente per condurre lo stile di vita che desideri?
Se anche qui hai risposto sempre sì… allora ok, cambia pure articolo perché fai parte di quella piccola percentuale di persone che hanno una vita pienamente serena !
MA se anche tu, come me fai parte della stragrande percentuale che crede di avere una vita felice, ma se si ascolta bene si accorge che manca qualcosa… allora continua a leggere, perché se lo vorrai posso darti dei consigli veramente utili !
Dopo svariate ricerche e studi sullo stile di vita medio delle persone che vivono il mondo odierno, ho ideato un metodo semplice ed efficace che ti può aiutare a vivere una vita felice, ricca di abbondanza e senza stress.
Il metodo CCA consiste nell’introdurre nella tua vita tre elementi secondo me fondamentali che insieme formano una sinergia che ti portano a enormi benefici.
Se vuoi sapere quali sono questi elementi e perché funzionano bene insieme, ti invito a iscriverti gratuitamente al mio canale Youtube in cui troverai tutti i miei video che spiegano il metodo e come puoi applicarlo.
E come dico sempre alla fine di ogni video… BUONA VITA A TUTTI !

La vecchietta intransigente!!

Un autista di autobus sta trasportando un gruppo di anziani in gita.

Ad un certo punto una vecchietta si alza dal suo posto, gli picchietta sulla spalla e gli offre una manciata di noccioline. 
Il guidatore ringrazia e se le mette in bocca. 
Dopo circa dieci minuti la stessa vecchietta si rialza, picchietta sulla spalla il guidatore e gli offre delle altre noccioline. 
La cosa si ripete per altre tre o quattro volte.

Alla quinta l’autista chiede alla signora: 
Scusi, perché non le mangiate voi? 
Eh, non possiamo mangiarle, non abbiamo più enti buoni! 
Ma allora perché le comprate? 
Eh giovanotto perché ci piace il cioccolato intorno!!! 

Se questa barza ti è piaciuta condividila!
Iscriviti al blog Universopertutti.com

L’Organo e la signorina Bea

La Signorina Bea, organista della parrocchia, aveva ottant’anni e non era mai stata sposata.
La apprezzavano tutti per la sua dolcezza e i modi gentili.
In un pomeriggio di primavera il parroco andò a farle visita
ed ella lo fece accomodare nel suo salotto in stile vittoriano mentre gli preparava una tazza di tè. Seduto di fronte al vecchio organo il giovane prelato notò che sopra vi era posata una ciotola di vetro piena d’acqua.
Incredibilmente sulla superficie galleggiava un preservativo.
Immaginate la sorpresa e la curiosità del povero prete!
Poi rientrò la padrona di casa con tè e pasticcini e cominciarono a chiacchierare.
Il parroco per un po’ cercò di reprimere la sua curiosità riguardo la ciotola piena d’acqua e quello che ci galleggiava dentro, ma ben presto non resistette più e chiese:
“Signorina Bea, che cos’è quello?” -indicando la ciotola.
“Ah, già,” lei rispose “Non è meraviglioso? Stavo passeggiando in centro lo scorso autunno e ho trovato una scatolina per terra.
Le istruzioni dicevano di metterlo sull’organo, tenerlo bagnato e avrebbe prevenuto le malattie! E sa una cosa? Per tutto l’inverno non ho avuto neanche un raffreddore!
…altroché antibiotici pillole e sciroppi vari!”

😁😁😁😁😁😁😁😁😁

Se questa barzelletta ti è piaciuta, non esitare a condividerla! 

Il serpente e la sega

C’era un serpente tranquillo in una falegnameria. Mentre si spostava nei suoi angoli, passò sopra una sega e si ferì un po’. Sul colpo si è girato e ha morso la sega nella sega si e ferito gravemente la sua bocca. Quindi non capendo che cosa gli stava succedendo pensando che la sega lo stesse aggredendo… decise di passargli sopra con il suo corpo con tutte le sue forze… così finì per rimetterci la vita a causa della sega. Continua la lettura di Il serpente e la sega

Come minare cryptovalute GRATIS!

Cari amici e fedeli lettori, oggi voglio presentarvi una reale opportunità di entrare a far parte dell’esercito di Miners sparsi per il globo. Vorrei presentarvi il progetto QOINPRO.

Questa compagnia si propone come un innovativo punto di partenza per l’educazione all’utilizzo delle crypto valute, offrendo un sistema di mining gratuito. E’ stata fondata a Hong Kong agli albori del 2014 ed ha una sede secondaria in Olanda per garantire assistenza e gestione agli utenti europei in modo continuativo. Nel sito rimarcano particolarmente la loro missione nel voler educare alla conoscenza delle monete digitali.

>>> Continua qui

Non ce la facevo più…

Cari amici e gentili amiche, oggi vorrei parlarvi di un problema serio che colpisce il 60% della popolazione occidentale. Un argomento difficile e tal volta imbarazzante. Come combattere le emorroidi!!

Stai cercando inutilmente di liberartene?

Ti senti frustrato/a perché non sei in grado di eliminarle e trovare sollievo dal dolore nonostante tutti i tuoi sforzi nell’applicare creme e prendere medicine?

Se hai risposto affermativamente, allora lascia che ti dica che so esattamente come ti senti, perché ci sono passato personalmente anche io.

Sii fiducioso/a e Inizia la tua battaglia da qui!

Questo è per te se…

…Se sei un amante delle Ptc! Quei siti che ti riconoscono una piccola remunerazione in cambio di visualizzare delle Ads (annunci pubblicitari).

PaidVerts
Cari piticiosi e popolo di irriducibili cliccatori seriali, oggi sono a presentarvi l’ultima delle Ptc che da poco stò testando, di cui ho già riscontrato altissime potenzialità di guadagno, ma sopratutto prove certe di pagamento! Badate bene,“riscontrato altissime potenzialità di guadagno” non è una frase di circostanza, ma il risultato di un analisi attenta del caso. 

Uno dei punti franchi in cui dovremmo confidare, quando si esamina una qualsivoglia forma di guadagno online è proprio la sua…

>>> Continua qui

Ius solitudinis

Dopo l’attentato alle Ramblas, la Catalogna ha “deciso” di rivoltarsi contro la Spagna e di dichiararsi (illegalmente?) autonoma. Questa è la conseguenza almeno temporale dei fatti, in quella parte della regione iberica che da un giorno all’altro ora si troverebbe politicamente fuori dal suo Stato geografico, ma anche fuori dall’Europa, malgrado non sia questa la sua volontà.

Il referendum indetto molti mesi prima, per rivendicare da parte del popolo catalano una propria identità mai veramente riconosciuta dal “regime democratico” spagnolo, in realtà esclude che un nesso tra questi avvenimenti esista e ci dice semmai che il primo è forse un altro pretesto addotto, di sicuro non la goccia. Il vaso però è traboccato, e ora rischia di portarsi dietro, oltre all’acqua, anche un po’ della terra catalana fatta di banche e di aziende che, uscendo, toglierebbero un fondamentale “nutrimento” alla Catalogna…

Ho un’istintiva simpatia per chi, somigliandomi, ritiene che non si debba per forza far parte di un gruppo né tantomeno di uno Stato, quando non si parli la stessa lingua. Dicendo lingua uso il termine anche in senso lato, non solo per rimarcare uno degli aspetti di questa battaglia. Allo stesso tempo, a differenza del Re Felipe, mi chiedo fino a che punto sia giusto accettare dei compromessi e quanto sia inevitabile che certe ribellioni invece avvengano: trovo pretestuoso ritenere un pretesto qualsiasi atto rivolto a rivendicare dei sacrosanti diritti.

Isolarsi può comportare una sofferenza e molti rischi, anche se si è forti; è comunque un gesto coraggioso e consapevole, per questo non affatto deprecabile, anzi degno di ammirazione, atto di coerenza in un mondo che non dà più alcun valore ai valori e alle differenze. Significa voler assumersi oneri e onori. Non siamo fatti per isolarci, è vero, ma è giusto per tutti anche re-imparare a rispettare nel profondo chi è diverso e accostarsi umilmente alla cultura di tutti, prima di dichiararsi democratici.

Nella seconda foto: un’immagine della Corrida, bandita in Catalogna.

Nessun limite ai tuoi desideri, sii alla continua ricerca di Te stesso