Luca Filippini

Luca Filippini è nato a Cantù il 16/02/1968. Toscano di adozione, dopo aver interrotto gli studi classici, ha intrapreso diverse attività lavorative, contestualmente al conseguimento di un diploma magistrale. Le sue più grandi passioni, la musica e la scrittura, trasversali alle sue più recenti occupazioni in ambito commerciale, sono necessariamente sempre presenti nella sua vita.

A chi scrive non dev’essere concesso di non avere il dono, né di non padroneggiare la lingua. Soprattutto chi scrive deve essere consapevole di una cosa: davanti a una pagina bianca lui e pochissimi altri possono sapere come non restare senza riempirla.

Luca è autore di “RacConti in sospeso” (2016), una eterogenea raccolta di suoi scritti degli ultimi dieci anni, che hanno come filo conduttore, appunto, il senso del non finito, quello che, come avviene per le cose magiche, accompagna anche certe nostre riflessioni, lasciandole a volte anche così, un po’ sospese… Perché la nostra serenità non dipenda dalla magia, ma possa esserne un po’ l’artefice

Nota dell’Autore:
“Ragazzacci, tratteremo vari argomenti, con le mie recensioni, a seconda dei libri che mi sentirò di proporvi: inseritevi come e dove credete, le vostre opinioni saranno spunto per nuove riflessioni o per brevi dibattiti. Sentitevi liberi di intervenire, questo è uno spazio dove si può crescere e arricchirsi insieme. Confrontarsi e imparare a riflettere è già una ricchezza di cui disponiamo”

Ottobre 2017

>>>Torna agli Autori

Nessun limite ai tuoi desideri, sii alla continua ricerca di Te stesso