Investire con le Hyip

Che cos’è una “Hyip”?

Il termine Hyip sta per “High Yield Investment Programs”, ovvero indica tutti quei programmi di investimento ad alto rendimento, superiore di gran lunga a quello delle banche, ma anche ad alto rischio, infatti potreste perdere tutto il vostro capitale investito.

Dato l’elevato tasso di rischio, è consigliabile usare soltanto denaro che potete permettervi di perdere (generalmente poche centinaia di euro). Se guadagnate è un bene per tutti, se la società fallisce… Non dovrete disperarvi! Le Hyip, infatti prendono i soldi dai propri membri e li investono in azioni, obbligazioni ad alto rendimento, negoziazione in cambi (FOREX), o aziende emergenti. Funziona quasi come un prestito al fondatore della Hyip che successivamente paga gli investitori con gli interessi maturati.

Le Hyip propongono diverse soluzioni di pagamento ed è necessario conoscere bene tutte le regole prima di aggregarvi ad una di esse. Potete essere pagati con una certa percentuale giornaliera, variabile dal 1 al 10%, settimanale, da 5 a 50%, o mensile, da 20 a 200%. Cercatene una che soddisfi le vostre esigenze in termini di profitto e di tempi e studiatevi tutte le informazioni che trovate a riguardo. Un fattore fondamentale che determina la sostenibilità della Hyip in questione, è il rendimento offerto. Più il tasso è basso e più risulta sostenibile e di conseguenza affidabile.

Alcuni controlli che è opportuno verificare riguardano:

• durata dominio;
• assistenza clienti;
percentuale rendimento (se eccessivamente alti vengono esclusi a priori)
• grafica e professionalità del sito;
• opinione generale degli utenti nei forum dedicati all’argomento;
• page rank del sito.

Per cominciare a far parte di una Hyip dovrete solamente iscrivervi e fare l’accredito utilizzando l’e-currency proposta dal sito che avete scelto.

In Bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 5 =